L’oroscopo 2020 del Gabbrifox!

Condividi:



L’oroscopo del Gabbrifox non vi abbandonerà nemmeno questo 2020, perchè 20 + 20 fa 40 e 40 sono gli anni che intercorrono tra me e la dichiarazione dell’iva di quando ho fatto quel lavoro… ma è inutile rimpiangere i bei tempi andati, allacciate le cinture, e preparatevi a leggere il vostro sfavillante oroscopo nuovo di zecca!

ARIETE
Purtroppo anche questo 2020 avrà una costante negativa: la fila al supermercato non sarà mai breve e anche quando lo sarà, davanti a voi ci sarà una che vorrà pagare metà in contanti, un 28° con la carta di credito e il resto in buoni pasto da firmare e timbrare tutti, di cui uno rotto proprio sul codice a barre e quindi dovrà inserire tutto a mano. Alla fine dovrete aspettare anche la sostituzione del cassiere, colpito da ictus.

In amore però tutto bene, dovrete solo stare attenti ai soliti due o tre virus che girano, ma basta proteggersi a dovere ed assumere chinino.

Pietra della fortuna: Piretro. Funziona anche contro la mosche bianche del limone.

TORO
Amici tori, ma ancora non vi siete vergognati per quello che vi è successo l’anno scorso? Guardate che se non ponete rimedio a quel casino che avete fatto al club privè, poi arriveranno i NAS a farvi visita, e non la Befana.

Pietra catartica: brecciolino. Raccoglietelo ai lati delle curve della tangenziale ma fate attenzione ai cami (plurale di camion, ignoranti) e ai pulmi (plurale di pulman, capre) e ai nei (plurale di neon, che non viaggiano ma almeno fanno luce e ve ne servirà tanta lì di notte).

GEMELLI
I gemelli mi sono sempre stati sulle palle. Ma non per cattiveria eh? Così! Come quando nei paesi succede che uno ti sta sulle palle no? Non si può? O vieni a dimmelo in faccia se hai il coraggio dai, leone da tastiera! Anzi, gemello da tastiera!

Comunque sarà un anno di merda, a parte il mese di agosto, che pioverà sempre, così non patirete il caldo.

Sul lavoro avrete delle belle sorprese: nonostante il reddito di cittadinanza, riuscirete ancora a farvi passare per morti di fame e a farvi dare due spicci fuori dal supermarket.

Animale del desio: Visone. Morto.

CANCRO

Anno degno di nota per quelli del cancro, soprattutto in salute. Infatti quei tre calcoli renali che giocavano a ping pong tra i reni e la cistifelia, verranno espulsi il 31 dicembre… del 2020. Auguri.

Insetto del destino: La falena scema. E’ una particolare farfalla notturna che appena vede una luce, sia pur essa di una spada laser di Obiuan Kenobi o un fascio di raggi fotonici di Mazinga Z, ci si butta sopra come fosse una falena scema appunto, morendo istantaneamente. Ma questo ci ricorda che la vita è un battito d’ali e un viaggio verso la luce. Ame.

LEONE

Cari seguaci del leone, per voi ho il solito rito propiziatorio, perché da soli non ce la potete fare. Ormai è assodato. Allora: seguitemi bene eh? Sennò si fa la fine dell’anno scorso che si arriva al 31 e tocca rimandarvi a settembre. Quindi, prendete un kg di sale fino… va bene anche iodato, tanto fa male lo stesso. Scioglietelo tutto in un pentolone di ghisa riempito con lo Svelto. Mi raccomando, non mi prendete quello del discount che poi non si scioglie. Quando il sale sarà disciolto, mescolate e calateci dentro piano piano un maglione di lana. Se non ce l’avete va bene anche una pecora, basta sia svenuta, perché noi agli animali gli si vòle bene. Bevete tutto, e ripetete la formula magica: “Papete pipiti naza nucolò!” Se non esce la regina Himika dal pentolone, significa che va tutto bene e che il 2020 sarà un anno fantastico per salute e lavoro.

Dopo il rito correte lesti all’ospedale più vicino, ma solo per precauzione. Bere tanti liquidi in fretta può far venire qualche strizzone di corpo.

Colore fortunato: nero lastra.

VERGINE

Nottetempo mi sovviense che i vergini non sono ben accetti dalle parti degli astri questo 2020. Come mai? Presto detto: Saturno è in contromano sull’Aurelia e se Giove non si sposta si prevedono grossi attriti soprattutto alle articolazioni meridionali. Attenti a non mettervi alla guida dopo sei grappini alla pesca, perché rischierete di non vedere il cartello “Benvenuti a Cecina” e arriverete a Rosignano Solvay, famosa per i suoi tumori benigni post bagno.

In amore invece tutto bene, state attenti solo a quando lei vi controlla il cellulare, cancellate le conversazioni archiviate. Ma siete proprio duri eh?

Animale della fortuna: Acaro della pelle. Si affeziona talmente tanto da non andarsene mai, nemmeno dopo la doccia. Fatene tesoro.

BILANCIA

Cosa c’è di meglio in questi giorni infausti, che andare di corsa a farsi una radiografia? Approfittate degli astri favorevoli per gabellare la morte e il vostro medico di fiducia che insiste nel ripetervi che quelle macchie nere non sono ditate di sugo sulle lastre. Quindi andate, andate, pure se non siete esenti da ticket, che tanto ora costa poco e per una lastra ci vuole solo 14 mesi. Se però non potete aspettare questo lasso di tempo, ho io la clinica che fa per voi: “La rivita viva” dei fratelli Cajolli. Parenti a me di terzo grado ma è come fossimo fratelli. Andateci e fate il mio nome e vedrete che non vi chiederanno nemmeno la partita iva.


Pietra della vita:
La mattonella. Quella a fantasia da bagno, che se si rompe non la ritrovi mai uguale e il piastrellista ne mette una sua che ci sta bene lo stesso ma pare che ci sia un buco. Fidatevi, porta bene.

SCOPRIONE

Ci risiamo: gli scorpioni prima mi chiedono un consulto, e poi se ne vanno a gambe levate, se il consulto gli fa sapere che moriranno domani. Ma almeno prima saldate il conto, razza di bacherozzi! Comunque, io sono una persona perbene, e l’oroscopo ve lo faccio lo stesso. Quindi, sappiate che nel 2020 MORIRETE TUTTI!!!! AHAHAHAHAHA! Si! Si! Si! Come ci godo, si! Si! Evvai! Che soddisfazione oh! Nemmeno avessi vinto al super enalotto! Pronto? Si volevo ordinare un’aragosta e del caviale. Si tutto nella suite. Ottimo.

Per il resto, state attenti agli spifferi che sono dolori sennò. Reumatici.

Oggetto portafortuna: Chiave del 48. Portatela sempre con voi, soprattutto durante Roma Lazio, o durante un concerto di Sferaebbasta.

SAGITTARIO

Io, più che divvelo, che il 2020 sarebbe stato un anno di merda, e quindi un anno pari, non so che fare. Cioè lo so, ma facevo finta per vedere se l’arbitro ci cascava. Ma voglio darvi comunque un barlume di speranza dicendovi che il segno non è così drammatico quest’anno. Il sagittario è imponente, carico, semiotico, e se vi impegnerete ogni giorno, il malocchio si allontanerà, per impestare la casa del vicino. Quindi, dai dai dai! Che tanto è pure antipatico.

Sul lavoro, state attenti alle scadenze. Soprattutto quelle degli yogurt, che sembrano innocui ma poi fermentano e vi si ripropongono, proprio durante il meeting aziendale di bilancio consuntivo.

Motto dell’anno: “Non seguire mai chi ti chiede…” no aspe com’era? Ah si… “Non farti seguire come chi dice che lui…” Hmm no no, non faceva così. Eppure lo sapevo. Ahhh eccolo! “Se segui chi ti rincorre, alla fine poi lui scappa…” No via, ora non mi viene, poi ve lo scrivo su wazzup.

CAPRICORNO

Mio padre mi ha lasciato due cose sole in eredità: la fede in me stesso e tutto il resto che mio fratello non potè prendere perché morì misteriosamente poco prima di aprire la busta col testamento. Quindi cari capricorni, abbiate fede in me, perché per tutto il resto c’è sempre il mi’ fratello, che non aveva la Mastercard e quindi veniva sempre a battere cassa da me. Ma se dio vòle poi è finita ‘sta storia. Abbiate fede e seguite i miei consigli, che sono preziosi. Come i preziosi della nonna che non si trovavano più e che poi misteriosamente, grazie al mio Karma, sono riapparsi dentro la mia cassaforte. Quando si dice i poteri della mente eh? Quindi fidatevi di voi e soprattutto in amore, buttatevi, che è il vostro anno.


Preghiera della sera: L’avemmaria bronchenola. Che ha un doppio effetto: leva dai coglioni la tosse e pure chi vi sta davanti, perchè la tosse era tubercolosi. Pregate forte.

ACQUARIO

Quando si arriva ad un certo punto della vita, cari acquarii (si con due “i” , ignoranti, è plurale), si dovrebbe capire che quello che si è fatto, si è fatto. Inutile rincorrere il successo dopo che ti hanno saldato l’anca al femore. Cosa volete rincorrere? State buoni e meditate. La meditazione è importante, e grazie a quella capirete che sul lavoro se riportate il 9 sotto all’8 e poi moltiplicate per il minimo comune denominatore, uscirà che il vostro partner vi fa le corna da almeno un annetto e porto due. Cosa fare? Fate finta di nulla, salutate e partite per la Birmania. Lì c’è il mi’ fratello che lavora come commercialista. Fatevi aprire un conto offshore e versate sul conto cifrato “Magazzofox” circa 30 mila euro. Vedrete che gli astri saranno con voi e col vostro partner.


Animaletto portatile: Io rondone che vi a portato il gatto. Tenetelo di conto e nascosto, sennò il gatto lo rivuole. Aiuta a tenere lontano le persone indesiderate.

PESCI

Cari pesci, siete sempre citati per ultimi ma non demordete, prima o poi gli ultimi saranno gli ultimi come diceva Max Bruno in teatro. Come chi è Bruno? Che ignoranti! Eppure c’è pure la statua in campo de’ fiori. Ma io proprio non mi capacito di tanta ignoranza. Poi si dice di Salvini. Almeno lui le cose che dice, le dice con un obbiettivo preciso, mica a caso. Quale è? E che so’ indovino io?! Ossia lo sarei ma i miracoli ancora non riesco. Quindi amici dei pesci, posso solo dirvi che dovete stare attenti a chi vi avvicina per bisbigliarvi menzogne, sussurrare parole negative, sputarvi la gomma nelle orecchie. Evitate i posti affollati e tenete i piedi al caldo se ci tenete alla salute.

Per il lavoro, riceverete una notevole proposta di assunzione in un negozio per mancini, quindi se siete destronzi (si dice così, ignoranti) fate un corso per disimparare ad usare la destra. Cominciate con togliere le asperità nasali con il mignolo sinistro… dei piedi.

Frutto portafortuna: il lighi… lyci… laishy… La mela.

Il Gabbrifox anche per quest’anno vi saluta, il suo l’ha fatto, ora sta a voi. L’iban lo conoscete. Che il 2020 vi porti quello che lo stato v’ha portato via in questi ultimi 30 anni e che riusciate a vedere il 2021 senza l’ausilio di occhiali troppo potenti.

Che gli astri siano con voi e il sole risplenda sempre sulle vostre case anche se affittate a nero e con gli extracomunitari dentro a 3×3 in ogni stanza, ma tanto meglio aiutarli a casa loro (in affitto però).

Condividi:

Lascia un commento