Home » Flixbus, l’alternativa low cost per tutti…

Flixbus, l’alternativa low cost per tutti…

Condividi:

Flixbus è un servizio di viaggi low cost che ho testato in questa settimana. Dopo Megabus, oggi vediamo cosa offre Flixbus.

Meinfernbus_flixbus_bus
Flixbus, uno dei vari modelli di bus

Ovviamente il paragone con megabus è obbligatorio. Innanzitutto il sito web è migliore quello di Flixbus. Più veloce, più intuitivo, più professionale, anche senza il ciccione roseo di Megabus che fa tanta simpatia. In pochi clik ti registri e guardi le offerte per i viaggi. Stanno quasi sempre tutte a 9 euro, almeno quelle Firenze-Roma, la tratta che faccio spesso. Il tempo di viaggio varia dalle 3 ore e 25 alle 4 e 20 ma questo molto lento ce n’è solo uno. Mentre sto scrivendo (ore 20:30), controllando per domani,  ce ne sono 4 a 9 euro 3 a 15,50 e uno a 11. Otto corse in tutto, come Megabus ma i prezzi sono molto piu’ competitivi. Anche gli orari sono nettamente più comodi quelli di Flixbus. C’è da dire che non ho mai visto viaggi a 2 euro o anche meno come Megabus, ma stanno diventando rari anche qui, e già 9 euro mi sembra molto appetibile.

Partono e arrivano entrambi dagli stessi posti (Stazione Tiburtina, piazzale dei bus- Firenze Piazzale Montelungo, adiacente la stazione SMN).

Una cosa che rende Flixbus migliore di Megabus è la possibilità di annullare o modificare il biglietto (con rimborso) entro 15 minuti dalla partenza, cosa che con Megabus è impossibile. Mi chiedo come facciano a sopportare le cancellazioni all’ultimo minuto e rientrare dei costi, ma fino a che dura, si sfrutta. Quindi uno puo’ comprare un biglietto settimane prima a pochissimi euro, e poi se non viaggia piu’, chiede il rimborso. Semplice.

Scaricando l’APP puoi gestire tutto dal telefono, senza bisogno di stampare fogli, o avere la mail a disposizione. L’autista ha il suo telefono dove controlla con lo scanner o semplicemente vede il tuo nome sul biglietto.

L’autobus è un classico bus gran turismo a due piani, ma quando sali, c’è solo il piano di sopra, quindi i posti sono minori, che può essere un vantaggio come uno svantaggio. Può capitare che è tutto pieno, (in due viaggi sempre mezzo vuoto ma specifico che era infrasettimanale) però io mi sono fatto due viaggi senza nessuno accanto, che non è poco. Altra comodità non da poco: le cappelliere. Non avendo il piano di sotto, hanno predisposto le cappelliere per tutti, che mancano in megabus, costringendoti a tenerti addosso giubbotti e zaini. Qui invece tutto sopra. Ho visto l’autista non permettere di far salire più di uno zaino a persona, ma a me personalmente ha lasciato salire portatile e zaino. Nel regolamento però è specificato un solo bagaglio a mano.

FlixBus_Check_in_a bordo
Per entrare basta l’app sul telefono

I sedili sono un po’ duretti per chi come me ha il culo secco, ma vabbè passiamoci sopra. Non hanno il bracciolo nel mezzo, e aimè la pecca più grande di tutto l’ambaradan: le prese di corrente sono tonde! Cioè quelle industriali con due buchi e basta, quindi una presa con la terra (il terzo pispolo nel mezzo) non ci sta, quindi niente portatili, niente film niente scrivere ecc ecc. O vi portate un adattatore o avete una presa a due spine. Un altro bus invece le aveva normali ma in entrambi i casi sono solamente a metà bus, e quindi non fruibili per tutti i passeggeri. Quindi o vi portate una prolunga o vi si scaricherà tutto.

11Flixbus
Interni abbastanza comodi

Le luci di cortesia un po’ debolucce a led. Wireless molto buono con accesso immediato senza inserire codici o password.

A metà corridoio c’è la macchina del caffè espresso, e il bagno che non ho usato, quindi non posso dire se era pulito, ma odori non ne ho sentiti, quindi ci fidiamo e diamo l’ok al bagno. Durante il viaggio tre persone ne hanno fatto uso e nessuno si è lamentato.

In conclusione, la bilancia pende sicuramente per Flixbus, che vince sia per il prezzo, la durata dei viaggi, il “casino” di gente sul bus (e sotto in fila), il sito e la gestione dei biglietti con possibilità di chiedere il rimborso se non si viaggia più. Molto probabilmente tra qualche mese, si spargerà la voce e anche questo vettore sarà preso d’assalto, considerando gli aumenti dei prezzi dei treni (e dei ritardi), quindi approfittate fino a che siete in tempo.

Buon viaggio!

Se hai trovato utile questo articolo, sostienimi con una piccola donazione, grazie.

Donazione

Condividi:

3 comments

  1. Giovanni S. says:

    ciao, per puro caso son capitato qui nel tuo sito e mentre sbirciavo i tuoi Thread ho letto l’articolo su Flixbus; premetto che vivo in Germania e la Flixbus è una compagnia Tedesca comprata dalla Meinfernbus un altra società di trasporto privato, da dove abito io (Rostock) per andare ad Amburgo o Berlino, che più o meno contano la stessa distanza di 300km circa, il costo è misero rispetto ad un treno, un prezzo che va dai 9€ fino ai 11€.
    p.s. mi domando anche io come facciano a rimborsare un biglietto fino a 15 minuti prima della partenza senza alcun guadagno o altro.
    🙂 Liebe Grusse

    • paolo stillo says:

      La fregatura dei biglietti ad unicum Flixbus
      Da Trieste per recarmi a Milano in orario scomodo ho comperato il biglietto Trieste-Bologna, e poi quello Bologna-Milano. Prima parte del viaggio Tutto ok. e aspetto per tre ore l’arrivo del Napoli-Milano che a Bologna doveva passare per le 3.55, il Mercoledi 10 maggio
      Arriva l’ora e del mezzo nessun avviso. Alle 4.20 e poi alle 4.50 circa passano altri Flixbus con destinazione Milano, e spiego la mia situazione. Non possono accettarmi a bordo, (anche se ci sono +di 30 posti vuoti) perchè il mio biglietto è per una corsa differente. posso solo telefonare al numero verde. Telefono al n. verde e mi dicono che non possono farci niente perchè secondo loro il mezzo delle 3.55 è passato normalmente. (balla) .
      Per tornare a milano ho preso in treno . Quando funziona è ottimo, peccato per le corse prenotate e pagate che poi non ci sono.

      • gabettipoeta
        gabettipoeta says:

        Mi spiace, certo è strano quello che ti è successo, anche perchè i bus sono tutti monitorati col GPS. Sei sicuro che stavi allo stallo giusto? Anche io una volta a Tiburtina aspettavo un bus che pensavo arrivasse in un posto e invece era lì già da un bel pezzo che aspettava e lo stavo per perdere. Comunque dei disguidi possono succedere dappertutto. Io per adesso sono stato fortunato. Lo prendo una volta al mese più o meno e mi sono sempre trovato bene, tranne una volta che c’era il guidatore (una donna) che non si è chetata un attimo per tutto il viaggio! E mi lamentai via mail con la direzione che mi rispose pure. Per il resto tutto ok. Magari fai presente la cosa per un rimborso, magari te lo concedono. Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *