Imparare a recitare col Fantasy…

Condividi:

Anni fa, sul mio vecchissimo sito personale (che ancora vive ma “nascosto” perchè si vergogna poverino) pubblicai un annuncio per chi voleva far avvicinare suo figlio/a al mondo della recitazione, giocando a D&d (Dungeons&Dragons il gioco di ruolo).

Lo feci un paio di volte con dei ragazzini e ultimamente con il figlio adolescente di una amica mia, ma me lo ricordo con molto piacere. I ragazzini si divertirono un bel po’ anche senza smarthphone, joystik, console ed effetti 3D. La fantasia più carta, matite e dadi fecero la loro parte.

In questo articolo descrissi come lo avevo concepito e come avevo mischiato la recitazione col gioco di ruolo, che poi alla fine il “gioco di ruolo” quello è: far finta di essere un altro, insomma, recitare.

Metto il link qui sotto, se qualcuno è interessato mi faccia sapere che si organizza qualcosa. Ah, vale anche per i grandi eh? Per imparare a recitare e giocare, c’è sempre tempo.

D&D actor studio

Condividi:

2 pensieri riguardo “Imparare a recitare col Fantasy…

  1. Complimenti bellissima idea! Nonostante ciò che alcuni sostengono i giochi di ruolo aiutano molto i ragazzi a sviluppare fantasia e concentrazione (non è immediato ricordarsi tutte le regole e tutti i tiri salvezza )…..e poi diciamocelo…sono davvero fighi!

    1. Grazie Sonia, per le regole, io uso ancora la versione “old” di D&D quella degli anni 70, e le regole sono veramente poche. Poi un bravo master le regole se le fa alla bisogna, pensa che non dovrebbe manco far vedere i tiri che fa col dado, e i TS li dovrebbe tirare lui. Però è più divertente che ogni giocatore se li tiri. In questa mia variante “recitativa” però ti puoi salvare anche diversamente. I dadi sono veramente marginali, e se un giocatore mi interpreta bene un personaggio, è raro che avrà “sfortuna” 😉 I regolamenti servono certo, ma per un modo di giocare un po’ più tecnico e quando tutti sono molto esperti, allora ci si può divertire anche a seguire ogni regolina per filo e per segno , anche perchè se l’hanno scritta, è frutto di mesi e mesi di playtest e questi poveri autori vanno anche soddisfatti 😉 A presto, e se hai un po’ di tempo ogni tanto clikka su qualche adsense di google così mi dai una mano. A presto.

Lascia un commento