Risponde Luigino…

Oggi pomeriggio la casa editrice Pagine mi ha ricontattato, forse per chiedere lumi sul fatto che il corriere non mi ha trovato all’indirizzo che gli avevo dato e che ovviamente era inesistente.

Appena ho capito che erano loro, mi sono finto “mio figlio Luigino” e ho risposto. Dopo qualche secondo però hanno riattaccato in preda al panico. Peccato, volevo declamargli una poesiola, perchè anche Luigino è un fine poeta, ha preso dal padre. Buon sangue non mente!
Qui sotto potete ascoltare la telefonata.

https://www.youtube.com/watch?v=YBZhUPtNnbY&feature=iv&src_vid=3aD3IIxXdgY&annotation_id=annotation_2212270313

Se hai trovato utile questo articolo, sostienimi con una piccola donazione, grazie.

Donazione

Lascia un commento